Abbigliamento cucina e ristorazione

abbigliamento cucina e ristorazione

Abbigliamento cucina e ristorazione

L’abbigliamento professionale per il settore della ristorazione comprende una vasta gamma di capi, che variano sia a seconda del ruolo ricoperto dal dipendente, sia in base alle preferenze dell’azienda stessa. Le divise dei camerieri e dello chef, infatti, sono meno “rigide” rispetto, ad esempio, a quelle utilizzate da medici e infermieri, e lasciano molto più spazio alla personalizzazione sia nei modelli che nelle colorazioni.

Le divise da chef sono composte da una giacca a doppio petto abbottonata sul davanti, con il classico colletto alla coreana, e da un pantalone morbido e confortevole, con chiusura a coulisse. Si tratta di indumenti esteticamente eleganti, che danno subito un senso di pulizia e sicurezza, due aspetti fondamentali per chi si occupa della manipolazione di alimenti e bevande o lavora in un locale “stellato”. Non può mancare, poi, il tradizionale cappello da chef, con la caratteristica forma a “fungo”, un elemento che rende immediatamente riconoscibile questa figura professionale, permettendo di distinguerla dagli altri operatori della cucina.

Tuttavia, il look può subire delle variazioni, a seconda dell’immagine che l’azienda vuole offrire ai suoi clienti: la divisa da pizzaiolo, così come quella del personale di una trattoria, di una panineria o di un fast-food, è molto più semplice ed accattivante, con tinte che ricalcano il logo della catena, grembiuli e fazzoletti colorati, bandane ed altri accessori personalizzabili.

abbigliamento cucina e ristorazione

Il personale dei ristoranti indossa, generalmente, un pantalone nero abbinato ad una camicia bianca, implementabili con gilet e cravatta (o papillon), mentre le figure più specializzate, come il caposala o il sommelier, presentano un look formale e ricercato, che prevede un tailleur tradizionale ed altri accessori di alta classe.

Le cose cambiano nel caso dei bar, delle pizzerie e delle catene di fast-food: qui, infatti, si prediligono i colori accesi, le scritte, i cappellini colorati e gli accessori che creano subito un senso di “familiarità” con lo stile dell’azienda.

Al posto della camicia bianca, ad esempio, è possibile utilizzare una divisa da bar personalizzata, oppure indumenti da lavoro dal look più casual, come magliette e felpe, oppure le polo con scritte e loghi stampati.

Abbigliamento da Lavoro, nel corso degli anni, ha ampliato il suo Catalogo con proposte ad hoc per qualsiasi locale che opera nel campo della ristorazione e della gastronomia. Attualmente, infatti, l’offerta include sia le divise da chef e da camerieri più classiche ed eleganti, ideali per ristoranti di alta classe, alberghi e strutture ricettive, che un’ampia gamma di capi di abbigliamento professionale più semplici e dal gusto casual.

Abbigliamento da Lavoro propone anche accessori di vario genere, come i cappelli da cuoco, le bandane, i cappellini, i papillon, i grembiuli e tanto altro, oltre ad una serie di calzature di alta qualità, ideali per chi sta in piedi per parecchie ore di fila.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: